Cosa vedere ad Amalfi

post img

La città centrale della Costiera Amalfitana è la seconda destinazione turistica più popolare dopo Positano. C'è una grande stazione degli autobus sull'argine, è qui che si verifica un cambiamento tra 5 linee di autobus: 2 percorsi coprono l'intera costa (ovest e est) e 3 vanno ai villaggi di montagna, come Pontone, Ravello e Agerola (dove inizia il famoso sentiero degli dei).

Museo della carta

post img

Amalfi è diventata famosa grazie alla carta unica che è stata inventata e creata qui nel 12 ° secolo. Questa è una delle cartiere più antiche in cui le antiche macchine da stampa, funzionanti, sono conservate con cura. Un'escursione (in italiano o inglese) al museo della carta dura 20 minuti e costa 6 euro.

Torre Ziro

post img

I due vicini villaggi costieri - Amalfi e Atrani, sono separati da una roccia. Su di essa sorge una torre di guardia cilindrica Ziro, costruita nel XV secolo. In precedenza, la torre Ziro faceva parte della fortezza, che fungeva da punto di osservazione. Ora, dal sito della Torre dello Ziro, si apre una vista unica sul Golfo di Salerno.

Valley Ferriere

post img

La Valle delle Ferriere è una riserva naturale situata nelle profondità di Amalfi, che colpisce per la sua vegetazione. Ci sono oasi con cascate fantastiche e una flora tropicale mozzafiato. Il sentiero che porta a Ponton attraversa anche la valle delle Ferriere.

Escursione alla Grotta dello Smeraldo

post img

Tra Positano e Amalfi nel 1932, fu trovata questa singolare grotta, che misura circa 45 per 30 metri, chiamata "Smeraldo" a causa del colore verde smeraldo proveniente dall'acqua. La grotta dello smeraldo è nota per stalattiti e stalagmiti. L'ingresso è di 5 euro. Un autobus diretto a Positano sta arrivando qui. Ma è meglio usare una barca che naviga all'incirca ogni ora dall'inizio di maggio a novembre. La tariffa di andata e ritorno è di 10 euro.

Church of Santa Maria Maggiore

post img

Questo edificio religioso fu costruito nel 986, in rigoroso stile bizantino. Dopo mezzo millennio, fu presa una decisione sulla ricostruzione generale del tempio. Di conseguenza, la facciata centrale del tempio fu modificata, a seguito della quale il suo aspetto acquisì splendore e solennità e tutto ciò grazie allo stile barocco. Anche all'interno sono avvenuti dei cambiamenti: è stato installato un nuovo altare. All'interno del tempio sono conservate le reliquie di un santo locale. L'ingresso è gratuito. Puoi trovare questa bella chiesa a: Largo Santa Maria Maggiore 84011 Amalfi Salerno, Italia

Conca dei Marini

post img

Konka dei Marini è un insediamento a 4 km da Amalfi. Un tempo questa città era considerata un villaggio di pescatori, oggi è una località turistica indipendente, tranquilla e molto pittoresca. Se sei ad Amalfi, assicurati di visitare Konka dei Marini - un paradiso con acque limpide, spiagge di ciottoli, rocce bizzarre e sapori di agrumi che galleggiano nell'aria. Le rive sono particolarmente pittoresche - queste sono bellissime baie che abbracciano ripide scogliere ricoperte di alberi ed erba fitta.

Chiesa di San Luca

post img

È una bella chiesa del XVI secolo con un imponente pavimento decorato con maioliche (ceramiche colorate) e dipinti dell'artista del XVI secolo Giovanni Bernardo Lama. Anche all'interno della chiesa è possibile vedere un busto di San Luca Evangelista, che risale al 17 ° secolo. Questa chiesa si trova nel piccolo comune costiero di Praiano, che si trova a 9 km da Amalfi a sud-ovest.